FONTI   E   BIBLIOGRAFIA

per i cenni storici sulla chiesa di  S. Tammaro

e sulla Madonna della Libera

 

                ARCHIVIO ARCIVESCOVILE DI CAPUA,     Fondo delle Visite Pastorali, atti delle visite pastorali di San Tammaro del 18 gennaio 1609, 24 ottobre 1703, 29 ottobre 1710, 21 maggio 1720, 80marzo 1742 e 8 maggio 1875.

 

                ARCHIVIO ARCIVESCOVILE DI CAPUA,     Fondo delle visite Pastorali, inventari del 14 ottobre 1700, 20 gennaio 1767, 15 luglio 1776, 3 novembre 1838, 12 novembre 1845, 1 dicembre 1852 e 20 gennaio 1861.

 

                MONACHUS   Michael,     Sanctuarium Capuanum, apud Octavium Beltranum, Neapoli 1630.

 

                Sacrorum Rituum Congregatione Eminentissimo, et Reverendissimo Domino Cardinali Fabrono Romana. Beatificationis, et Canonizationis Venerabilis Servi Dei Roberti Sanctae Romanae Ecclesiae Cardinalis Belarmini Societatis Iesu. Positio super dubio. Typis Reverendae Camerae Apostolicae. Romae 1712.

 

                UGHELLUS FERDINANDUS, Italia Sacra, vol. VI, apud Sebastianum Coleti, Venetiis 1720.

 

                IGUANEZ  Mauro-MATTEI CERASOLI  Leone-SELLA  Pietro, Campania. Rationes Decimarum Italiae nei secoli XII e XIV,  Ed. Biblioteca Apostolica Vaticana, Cittą del Vaticano 1942.

 

                BOVA Giancarlo,  Note in margine alla storia delle basiliche paleocristiane di Capua antica.  S. Tammaro, una cappellina piena di storia, Ed. Museo Provinciale Campano, Capua 1999.